Malattia Parodontale: Gengivite, Parodontite

Malattia Parodontale: cause,prevenzione e cura

malattia parodontale

La Malattia Parodontale è una malattia infiammatoria multifattoriale ad eziologia prevalentemente batterica che colpisce il Parodonto, ovvero l’insieme di strutture che circondano il dente, lo mantengono attaccato all’ osso ed ammortizzano le forze masticatore.

Nell’ambito della Malattia Parodontale possiamo distinguere due stati infiammatori diversi:la Gengivite e la Parodontite.

La Gengivite colpisce il Parodonto Superificiale, cioè le Gengive, ed è uno stato infiammatorio reversibile, quindi una volta rimossa la causa (la placca batterica) si avrà una restitutio ad integrum dei tessuti.

Se questa non venisse curata, l’infezione potrebbe procedere in profondità e causare una Parodontite.

La Parodontite colpisce il Parodonto Profondo, cioè l’osso alveolare, il cemento radicolare ed il legamento parodontale, ed è uno stato infiammatorio irreversibile in cui assistiamo ad un allontanamento della gengiva dal dente, la formazione di tasche dove si accumulano batteri, la distruzione del tessuto osseo e dunque la mobilità degli elementi dentari.

 

Fattori di Rischio

Essendo la Malattia Parodontale multifattoriale, l’esposizione ad una serie di fattori di rischio quali: malattie sistemiche come il diabete, lo stress, un abbassamento delle difese immunitarie, stili di vita quali il fumo di sigaretta, l’assunzione di cibi acidi (agrumi) e bevande gassate con elevata frequenza, restauri protesici non idonei aumentano le probabilità che l’individuo possa contrarre tale malattia.

 

Segni e Sintomi

La Malattia Parodontale è una malattia subdola poiché non manifesta segni e sintomi eclatanti, qualche volta è possibile notare del sanguinamento, rossore o gonfiore gengivale, e quindi può progredire ed aggravarsi in maniera silente fino a quando il paziente non si accorge che i propri elementi dentari iniziano ad avere un certo grado di mobilità dovuto alla perdita di attacco, sintomo della Parodontite nello stadio medio – avanzato.

 

Prevenzione e Cura della Malattia Parodontale

È importante la prevenzione primaria, sottoporsi ogni 6 mesi a sedute di igiene professionale (ablazione del tartaro), ma anche ridurre oppure eliminare l’esposizione ad eventuali fattori di rischio.

Nel caso di una Gengivite la terapia non chirurgica, quindi ablazione del tartaro sopragengivale e rimozione della placca batterica.

Nel caso di una Parodontite la terapia iniziale è sempre non chirurgica, indipendentemente dalla gravità della malattia, quindi ablazione del tartaro sopra e sottogengivale e levigatura radicolare, dopodiché si attende un periodo di tempo di circa 6/8 settimane, si visita nuovamente il paziente e si valuta se è necessario ricorrere alla chirurgia parodontale.